Conigli in feltro da appendere

Marzo, l’inizio della primavera

una primavera che quest’anno si fa sentire poco; il vento gelato che punge il viso, la preoccupazione che in questo periodo ci accomuna e la “normalità” di ognuno di noi completamente stravolta…la immaginavo diversa questa Pasqua! sarà la prima a casa nostra – da marito e moglie – e avrei tanto voluto veder passare tutti a trovarci chi per un thè, chi per un caffè, chi per un aperitivo o una cena. Sarebbe stato un modo per ritrovarsi, per passare del tempo insieme e per scambiarsi dei pensierini  realizzati a mano, di quelli che portano allegria e fanno bene al cuore. Aspettando che tutto questo torni ad essere possibile, mi consolo avendo cura  di tenere sempre “le mani in pasta” in maniera tale che le mani lavorino e la mente si riposi, svuotandosi un pò…in questo periodo mi sto dedicando molto al blog, a delle creazioni nuove e…alla cucina!

Una delle forme che amo per il periodo della Pasqua è sicuramente quella del coniglio! nelle mie decorazioni primaverili non può mai mancare e finalmente quest’anno sono riuscita a creare qualcosa di nuovo…

questi conigli in feltro da appendere sono realizzati in materiali e con linee molto semplici; per le basi ho utilizzato un bellissimo color sabbia e un grigio tortora melangiato.  Ogni coniglio è decorato con “tocco”di colore: un semplice cuore al centro. Per rifinire i miei conigli in feltro da appendere ho avvolto dello spago intorno alle orecchie ed ho chiuso con un fiocco quasi a farli sembrare del sacchetti. Possono essere appesi alle maniglie di porte, finestre; possono essere utilizzati come simpatici chiudipacco o possono decorare qualsiasi cosa vogliate.

Un’idea carina può essere quella di raccogliere dei rami appendendoci i coniglietti e porli in un vaso al centro del tavolo! una decorazione facile ma d’effetto che vi decorerà la stanza mettendo allegria! Questo è quello che ho realizzato io raccogliendo alcuni rami secchi in giardino! ancora devo decidere se lo lascerò così – stile minimal – con pochi rami e solo i coniglietti (che non mi dispiace affatto) o se aggiungerò altri rami con altre decorazioni…

Non amo solamente realizzare dei simpatici conigli in feltro da appendere; nel fine settimana mi sono divertita ad impastare realizzando dei biscotti a forma di coniglio! sono stati molto apprezzati e siccome sono già quasi finiti non vedo l’ora di realizzarli di nuovo!!

Vi posso offrire un biscotto? preparo un caffè?

Al prossimo post!

Fiocchi nascita in feltro

* GRAZIE 2019, BENVENUTO 2020 *

 Il mio “anno da incorniciare” – il 2019 – è passato; difficile lasciarlo andare via! porterò per sempre nel cuore tutto quello che mi ha dato, sperando di non dimenticare niente: emozioni, attimi, scelte importanti, giornate indimenticabili e tante cose belle ed altre meno! è stato un anno molto faticoso e stancante; pieno di cose da fare, scegliere e progettare…un anno che mi ha regalato delle emozioni indescrivibili, mai provate prima! mi ha fatto divertire tantissimo e mi ha dato la possibilità di “vedere” chi veramente mi è vicino e chi no…ci sono state tante conferme e tante smentite, ma anche questo -per me- è stato un grande insegnamento che sicuramente ricorderò per il futuro…

un anno che più e più volte mi ha messo alla prova, ma da cui ho imparato molto! mi ha fatto crescere e maturare, mi ha insegnato che -nonostante la paura- bisogna fare un “passo in avanti” verso qualcosa di nuovo anche se, in realtà, non sappiamo cosa ci aspetti… perchè a restare fermi ci si perde la bellezza!

Eccoci al primo post del 2020! devo ammettere che non è iniziato nel migliore dei modi! non posso non pensare al detto “anno bisesto, anno funesto”… noi  proviamo ad essere positivi sperando che presto cambi rotta e ci porti tanta serenità,  nuove idee e tanta voglia di fare – che non guasta mai! – continuando a stare tutti insieme… perchè è proprio questa la parte migliore!

Mille idee che mi frullano nella mente e tanta voglia di realizzare qualcosa! sto pensando di “incanalare” questa creatività per rifornire il blog con diverse creazioni, dei pezzi unici pronti da spedire. Purtroppo, ultimamente, non riesco più a seguire gli ordini quanto e come vorrei…ma forse è naturale così….si cresce, si cambia e ci sono millemila cose da fare tanto che -in alcuni giorni- non si ha neanche il tempo di respirare! ma ammetto che è difficile da accettare, soprattutto in giornate come questa quando si ha tantissima voglia di starsene a casa a realizzare qualcosa davanti alla macchina da cucire circondata da nastri, feltri e stoffe colorate! Prima di Natale ho ricevuto un messaggio da una “futura mamma bis” di mia conoscenza; qualche anno fa, per la nascita della sua prima bimba, le avevo realizzato fiocchi di nascita e decorazioni varie per la cameretta; e così con grande gioia ed emozione mi sono messa all’opera per l’arrivo del piccolo Elia!

Debora si definisce una “mamma di un maschio a cui non piace l’azzurro/blu” e così abbiamo optato per un abbinamento nuovo, poco utilizzato, ma che ho proposto e adorato fin da subito:  grigio e verde acqua!

Era da tanto che non realizzavo una carrozzina in feltro; viene riprodotta -grazie ai feltri di vario colore- in ogni suo minimo dettaglio…l’ho rifinita con fiocchetti a pois, ruote con i cuori ed un simpatico riccio! a mio parere, l’unicità di questa tipologia di fiocchi nascita in feltro sta nei dettagli!

il secondo dei fiocchi nascita in feltro che ho realizzato è la mia ormai super collaudata nuvoletta in feltro; realizzata (anche questa) nella variante grigio/verde acqua  e stata decorata con carrozzina, cuoricino e l’immancabile riccio!

Per questo ordine, oltre ai  fiocchi nascita in feltro , ho realizzato dei cestini/organizer  per il fasciatoio, ma non solo! possono essere utilizzati per decorare la cameretta dei bimbi o per contenere confetti/bomboniere al momento della nascita! base grigia, li ho decorati con cuori e ricci verde acqua e questo è il risultato…

A presto, con un nuovo post con tante novità primaverili/pasquali!!!

chiave di babbo natale

Le giornate fatte di cieli azzurri e aria gelida, di morbidi cappelli di lana e di nasi  arrossati dal freddo; per le strade, si sente l’odore dei camini accesi, dalle finestre si intravedono le lucine degli alberi di Natale e si iniziano a canticchiare le canzoni natalizie…

*WELCOME HOME*

La bellezza di rientrare a casa…la porta addobbata con una semplice ghirlanda in vimini, rami di abete vero e bacche rosse…

e poi, all’interno….le candele accese dentro le lanterne, l’albero, le casette illuminate, i fiocchi di neve alle finestre, lo scricchiolio della legna che arde nel camino, le lucine in ogni angolo che rendono tutto più magico e la voglia di starsene sul divano a godersi tutto questo…la nostra casa è addobbata ed è una meraviglia vederla così! finalmente si inizia a respirare -qui, per la prima volta- l’aria natalizia!

In questo periodo, mi piace andare a scovare usanze natalizie di paesi lontani -molto diverse dalle nostre ma altrettanto magiche- da poter utilizzare nella nostra casa. Una leggenda, in particolare, mi ha colpita facendomi respirare quell’aria natalizia mista a stupore e magia che noi adulti purtroppo tendiamo a  perdere…arriva dal freddo polare paesi nordici…la chiave di Babbo Natale…una chiave magica che permette a  Babbo Natale di entrare a casa -solo per la notte di Natale- per portare i doni in quelle case in cui non c’è il caminetto…

ho pensato di realizzare la mia versione de la chiave di Babbo Natale in  morbida lana, con la tecnica dell’infeltrimento. Ho scelto dei colori caldi e polverosi come il verde ed il rosso (avevate dubbi?). Ho aggiunto una vecchia chiave e per rifinire il tutto…fiocchi rossi, oro e di corda e -come tocco finale- ho realizzato un’impuntura cucita a mano lungo il bordo; un semplice dettaglio che fa la differenza!

Auguri di un sereno e felice Natale!

Al prossimo post!

 

 

 

decorazioni natalizie Babbo natale e pupazzo di neve

Non so quanto tempo è passato dall’ultima volta in cui la mia mente ha “messo piede” qui, nel mio spazietto preferito che ormai sembro aver abbandonato…non so da quanto tempo non mi concedo una giornata/pomeriggio/ora per realizzare qualcosa…mi manca poter immaginare, disegnare, ed infine, realizzare. Questa notte ho sognato di dipingere e mi sono svegliata non solo con la voglia di tenere in mano i pennelli e passare ore a mescolare i colori, ma anche di riaffacciarmi a scrivere e raccontare; ormai, briciole di tempo e di energia, in tutti questi mesi, vengono canalizzate e utilizzate per questa nuova vita in due. Inaspettatamente (visti i mesi precedenti) da qualche settimana, sento il bisogno e la voglia di realizzare qualcosa! per sfruttare al meglio questa “onda di creatività” ho deciso di realizzare le decorazioni natalizie per l’albero!  questo Natale è speciale perchè -per la prima volta- abbiamo addobbato il nostro albero e ci sveglieremo l’uno accanto all’altra, nella nostra casa, come marito e moglie…

ho iniziato a lavorare a queste decorazioni natalizie Babbo natale e pupazzo di neve  qualche mese prima del matrimonio; si lo so, sono tanti mesi ma non è stato un lavoro “costante”; l’ho portato avanti a più riprese appena avevo un pò di tempo libero….era da tanto che non realizzavo qualcosa per la mia casa e devo dire di essere molto soddisfatta di questo progetto!

Personalmente, amo i classici colori natalizi:  rosso, verde e panna – e non potrebbe essere diversamente – anche perchè sono i  colori che abbiamo scelto per arredare e “scaldare” la nostra casa. Ho sempre fantasticato su come addobbare l’albero di Natale! avevo le idee chiare su colori, soggetti, dettagli e finalmente è arrivato il momento! amo lo stile nordico fatto di babbi natale appuntiti, di colori tenui e polverosi e di campanelli che tintinnano.   Ai miei colori -quelli che a casa utilizzo e riutilizzo- ho aggiunto una punta di grigio melange proprio per avvicinarmi di più allo stile nordico che tanto mi piace….e questo è stato il risultato: decorazioni natalizie Babbo natale e pupazzo di neve 

Oltre al babbo natale -ormai super collaudato- in rosso con dettagli avana, ho realizzato una nuova variante in grigio e rosso che adoro!! le guance arrossate dal freddo sono rimaste ma, a differenza dell’altro, l’ho rifinito legando un campanellino rosso sul cappello. Entrambi hanno dei dettagli unici e l’abbinamento dei colori è così bello che non saprei quale  dei due scegliere! 

La seconda decorazioni natalizie Babbo natale e pupazzo di neve  che ho scelto di realizzare è il pupazzo di neve…così semplice eppure così pieno di dettagli! paffuto, con le guance arrossate dal freddo, una carota per naso, la sciarpa svolazzante ed un cuore sulla pancia di colore diverso. Ne ho realizzate diverse versioni, giocando con i colori e provando diversi abbinamenti….

Questo è il nostro albero decorato in una fredda domenica di inizio dicembre…fatto di lucine, fiocchi, campanelli rossi e le decorazioni natalizie Babbo natale e pupazzo di neve  realizzate a mano e tanto ma tanto amore! finalmente la nostra casa è decorata con lucine, fiocchi di neve, portacandele, babbo natale e casette in stile nordico….

in questo periodo, tutto è ancora più caldo e più magico e noi siamo pronti ad accogliere questo primo Natale nella nostra casa, sul divano, a guardare un film con una tazza bollente di the tra le mani, con il sottofondo dello scoppiettio del camino acceso indossando pigiami natalizi abbinati….una magnifica semplicità che abbiamo tanto desiderato ed aspettato…e che finalmente è qui, tutta da vivere! questi momenti rimarranno per sempre nel nostro cuore; si aggiunge un piccolo tassello delle nostre esperienze e ricordi vissuti qui, nella nostra casa, da marito e moglie.

Buone Feste, con tutto il cuore! vi auguro un sereno e felice Natale da passare con gli affetti più cari!

Al prossimo post!

Bomboniere decorazioni natalizie

“La creatività non passerà mai! E’ una passione che non svanisce; si può assopire per un periodo, ma – puntualmente – tornerà a farsi sentire più forte di prima!”

Chi è creativo lo sa, si passano diversi periodi/fasi della vita in cui la propria passione non è presente allo stesso modo; ci sono periodi in cui frullano tante idee per la testa e, ogni momento libero, si utilizza per fare qualche bozza su carta; periodi in cui le mani hanno bisogno del feltro e la testa ha bisogno di realizzare qualcosa per svagarsi un po’. Infine, ci sono momenti in cui la vita ci impegna a fare e pensare ad altro…periodi in cui ci si prepara ad affrontare cose grandi ed importanti e si tralascia la propria passione, il proprio bisogno di svagarsi…facendolo assopire….

Questo è stato il mio primo ordine dopo quasi un anno; un anno di stop voluto ed inevitabile; un anno in cui ho avuto modo di vivere appieno ed organizzare questa nuova vita in due…

Riprendere in mano il blog, lo ammetto, non è stato facile! Scegliere i materiali, pubblicare post e foto, rispondere alle mail, conciliare questa mia passione con il lavoro vero e con l’organizzazione della casa – in alcune giornate – è stato quasi impossibile, ma ne è valsa la pena!! In questo momento, essendo più tranquilla, ho potuto riscoprire la bellezza di dar forma a qualcosa; di tenere tra le mani il feltro e di prendermi qualche ora tutta per me nella mia stanzetta per cucire, imbottire ed attaccare tanti piccoli dettagli delle mie decorazioni. Sinceramente, non potevo riniziare da un ordine più bello! Ho avuto modo di conoscere la bellissima storia di una famiglia attraverso le righe di una dolcissima mamma che era alla ricerca delle bomboniere decorazioni natalizie 

come bomboniere decorazioni natalizie ho realizzato le mie ormai super collaudate fragoline, questa volta – essendo per un diciottesimo compleanno – le ho realizzate in verde con le foglie avana; un dettaglio che le rende eleganti e sofisticate. 

Per i parenti, invece, ho realizzato dei gufetti portafortuna; anche questi con dei dettagli in verde per mantenere il colore dei diciotto anni.

Questo ordine bomboniere decorazioni natalizie  mi ha dato anche modo di immergermi nell’atmosfera  delle decorazioni natalizie (che tanto adoro!)… Ho realizzato babbo natale e Natività che saranno dei piccoli pensierini, sperando di riuscire a portare, tramite loro, un sorriso a chi li riceverà…. Ma non è finita qui perchè, girovagando sul blog, Lu si è innamorata del coniglio in juta, promettendo di custodirlo gelosamente fino a Pasqua. Anche se non è una decorazione invernale, potevo non realizzarglielo?? 

L’ho già fatto privatamente, ma ci tenevo a ringraziare anche qui Lu per la bellissima mail che mi ha scritto: le tue parole mi hanno riempito il cuore di gioia! Per me è stato un piacere realizzare per te e la tua famiglia queste bomboniere decorazioni natalizie

Grazie a chi passerà di qua e a tutti quelli che stanno scegliendo o sceglieranno le mie creazioni per dei simpatici pensierini in questo Natale 2019.

Al prossimo post!